S. Agata 2011: diario di viaggio

8 Febbraio 2011
1 minuto di lettura

Anche quest’anno ho preparato un piccolo video-documento sulla festa che appassiona migliaia di catanesi e non.

Alle 6:30 noi rincasiamo
la santa prosegue invece nel suo giro,
accompagnata dai suoi devoti.

Questo piccolo documento
non vuole apparire come propaganda religiosa
ma solo testimoniare
la grande devozione di una città
verso la sua santa patrona

non credo di esagerare
nè di fare torto a qualcuno
se dico che invidio la loro presenza di spirito
il raro ardore che sprigiona il loro cuore
la loro grande fede in Agata.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

23 Comments

  1. Complimenti per il video! Viva Sant’Agata! Da una catanese devota [spero e
    prego momentaneamente] all’estero..

  2. ciao… grazie per i complimenti, il pezzo è di Aldo Tagliapietra: la città santa, tratto dal suo ultimo album Il viaggio, purtroppo non in vendita, stampato solo in 1000 esemplari che l’artista vende solo durante i suoi concerti

  3. [..YouTube..] ciao… grazie per i complimenti, il pezzo è di Aldo Tagliapietra: la città santa, tratto dal suo ultimo album Il viaggio, purtroppo non in vendita, stampato solo in 1000 esemplari che l’artista vende solo durante i suoi concerti

  4. [..YouTube..] @belfiore83 ciao… grazie per i complimenti, il pezzo è di Aldo Tagliapietra: la città santa, tratto dal suo ultimo album Il viaggio, purtroppo non in vendita, stampato solo in 1000 esemplari che l’artista vende solo durante i suoi concerti

  5. [..YouTube..] Mettere lo ”Ionico mare” come musica che è uno dei canti della sera del tre complimenti bellissimo video..lo portero alla cerimoneria della cattedrale W.S.AGATA

  6. [..YouTube..] @SuperPandistelle
    Ormai diventa impossibile, sarà anche l’età non più giovane !
    è molto stancante… pochi anni fa la festa si svolgeva tutta la notte e quindi era una gioia seguirla… adesso diventa più complicato… ma la festa rimane sempre unica … emozioni vere per chi come te sa condividerle…
    Grazie Pandistelle!

  7. in assoluto il più bel documento che io abbia visionato…anche se come te ho fatto lo stesso percorso tutta la notte…complimenti!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

un messaggio dall’altro te

Prossimo articolo

Mellotron Storm from Prog Archives

Le ultime da Diario

un sogno

Questa notte ho sognato la guerra qui da noi. Mi sono destato all’alba sentendo un rumore di aerei, poi un esplosione fortissima…

26 Ottobre 1995 Giovedì ore 22:45

Definire questa una situazione strafottutamente difficile significherebbe usare un delicato eufemismo, non c’è nulla di più terribile dell’esperienza che sto vivendo in

Il mondo fuori

Caro blog, oramai non ho alcun dubbio sul fatto che la nascita di Corrado Santiago abbia attuato in me dei cambiamenti così
TornaSu