Archivio categorie

Diario

Posted on in Diario

Onore al merito, Capitano!

La perdita di un animale d’affezione è un sentimento che può comprendere solo chi ha sperimentato la personale esperienza di prendersi cura di una creatura diversa da noi; nella forma e nella sostanza, il legame di reciproco affetto che s’instaura con un micio, un cane, un cavallo e così via, riguarda quindi la sfera personale… Continua a leggere

Posted on in Diario

Lettera di Natale

Mia carissima Giuliana, era da un po’ che pensavo di scriverti una lettera, magari di mio pugno, ma con la scusa della mancanza d’ispirazione, dello stress e dei terribili crampi che mi assalgono alla mano quando mi cimento nella scrittura tradizionale, ho sempre rimandato; perdonami quindi se, oltre a tardare, ho scelto di farmi aiutare… Continua a leggere

Posted on in Diario

… quello che la gente dice

Mio caro umano, oggigiorno sui social  leggo davvero di tutto… non che sia costretto a farlo, intendiamoci, ma aprire il muro almeno 2 o 3 volte è una cosa che rientra anche nelle mie mansioni lavorative ed è inevitabile che per curiosità, o anche per staccarmi un momento dalle occupazioni che portano denaro, mi ritrovo a scorrere… Continua a leggere

Posted on in Diario

X Generation

In questo uggioso 3 settembre, preceduto da un altrettanto poco estivo giorno 2 e da un banalmente piovoso inizio del mese, mi ritrovo a riflettere sul senso delle giornate. Le mie riflessioni nascono sulla neppure recente consapevolezza di far parte di una generazione senza identità e non è un caso che, proprio oggi, trovandomi a… Continua a leggere

Posted on in Diario

dedicato ai rompicoglioni

E’ sufficientemente noto il fatto che, andando avanti con l’età, si diventa più intolleranti nei confronti del prossimo e dei suoi difetti; in altre parole, chi più chi meno, tutti siamo destinati a diventare dei rompicoglioni, nessuno escluso… basta conoscere un anziano per rendersi conto che anche se fino a quell’età è stato un esempio zen, pur mantenendo il garbo e non mancando di… Continua a leggere

Posted on in Diario

del tuo “privato” frega a qualcuno?

Al diavolo, è troppo che non scrivo e voglio mettere un punto a questa cosa, anche perchè in fondo l’ho sempre fatto per me quindi può solo farmi bene ricominciare a scandagliare le pieghe della giornata alla ricerca di eventi interessanti: raccontarsi è anzitutto auto consapevolezza e di conseguenza riscoperta di fatti ed emozioni di cui rischiamo di perdere… Continua a leggere

Posted on in Diario

31 Dicembre 2015

Ed eccoci qua: ultimo giorno dell’anno. Sembra passato un frac di tempo da quando mi industriavo per fare di questo giorno un’esperienza memorabile, e perché poi? Beh, perché portava bene, perché chi non si diverte a capodanno si annoia a morte tutto l’anno, chi non bacia a capodanno si fa le pippe tutto l’anno etc etc etc.… Continua a leggere

Posted on in Diario

8 Ottobre 2015

Sono passati 43 anni dalla mia venuta al mondo e sono ancora qui, su questa terra, a respirare l’aria sporca della città. 43 anni di vita piena d’emozioni, con problemi non troppo importanti ed un’anima sufficientemente salda sulle proprie fondamenta; ancora felice di esserci, grato di completare questo anniversario come l’anno scorso e l’anno scorso… Continua a leggere

Posted on in Diario

Lettera a Rossella

Al ritorno dal mio ultimo cammino (il portoghese), la brava giornalista Rossella Schembri mi ha invitato a parlare dell’ultima mia esperienza sulla Via chiedendomi di anticipargli a “ruota libera” le mie sensazioni post-cammino allo scopo di perfezionare l’intervista che sarebbe seguita da lì a poco. Quel giorno serbavo ancora le migliori energie che erediti da questo tipo di esperienza e che riesci a… Continua a leggere

1 2 3 64
Sali in alto