29 Dicembre 1988 ( giovedì) ore 1:12

29 Dicembre 1988
1 minuto di lettura

Oggi sono stato a casa di Salvo per l’ennesima spillata di denaro. Non avevo mai visto il caro amico così depresso. Dopo aver insistito affinché si confidasse con me, mi raccontò che la causa di questa sua tristezza era Katia, della quale era innamorato prima che si mettesse con Peppe. Era pure incazzato nero con Peppe perché aveva detto a Katia quello che Salvo gli aveva confidato. Non capisco come si possa tradire un amico solo per egoismo. Peppe non si era fatto nessuno scrupolo nel mettersi con Katia, sapendo che Salvo se ne sarebbe dispiaciuto, e ha pure girato il coltello nella piaga. Caro diario, troppi casini!!

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

26 Dicembre 1988 ( lunedì) ore 2:20

Prossimo articolo

10 Gennaio 1989 ( martedì) ore 9:10

Le ultime da Diario

Venerdì 18 Gennaio 2002

Pian piano ne sto uscendo, lo dimostra anche il fatto che non scrivo più con la stessa frequenza. Ne sto uscendo molto

5 ore

Stamattina mi sono svegliato, solo, come sempre. 5 ore di sonno non sono sufficienti, sono un pò rincoglionito. Non so esattamente cosa

tra il sogno e la realtà

Ci sono risvegli difficili da completare, momenti del sonno che proseguono anche 10-30 minuti dopo esserti svegliato, attimi infiniti in cui hai
TornaSu