/

In treno (Bordeaux – Irun)

Tanti volti anonimi
visi sorridenti
visi tristi
visi spenti
visi trascurati… come il mio
Puzzo come un maiale!

La frontiera aprirà il secondo momento
e non più parole silenziose
e non più frasi non udite… mi si accusa di mentire
puzzo come un maiale.

Un gran belloccio con aria Morrisoniana
si affaccia dalla portiera,
subito una piacente bionda
lo invita a sedersi vicino…
non attacca… potrei provarci io ma
puzzo come un maiale.

Ok, è tempo di scuotersi
tiratemi giù la chitarra che improvviso qualcosina…
ma alzo l’ascella e l’intero scompartimento vomita l’inferno.
Sono fottuto, puzzo come un maiale.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lille

Prossimo articolo

Visioni

Le ultime da Frammenti Notturni

pensiero

lasciarla ancora è stato come non essere mai tornati insieme; eppure, aggiungo, non ho memoria di

tre poesie

Una bambina ha perso il suo braccio contava di usarlo ancora per consegnare un ultimo schiaffo

Solo

Solo tra i fumi del cuore già arso corrompo la mente le furie e la gente

La strada

strada lacerata dalle ruote dei viandanti fiera e solitaria ti tuffi tra le valli ti arrampichi