alle vittime innocenti della violenza

“tutta la terra
e l’ampio spazio
generano per te
o morte

e d’improvviso
m’hai rapito il bambino
fosse invecchiato
non sarebbe stato
ugualmente tuo”

questo un antico
scritto di dolore
voluto nel ricordo
di queste folli notti

accendo una candela
maledicendo
come sempre
la violenza omicida
dei visi di plastica

tutto muore
e tutto torna
maledetti nei secoli
coloro che
per ideali o per follia
non permettano che un bambino
possa conoscere a fondo
questo stupido e meraviglioso mondo

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rimorso

Prossimo articolo

Ricordo

Le ultime da Frammenti Notturni

insonnia

Adesso vorrei tanto averti tra le mie braccia stringerti forte e sentire il tuo corpo sul

frammento 9g

in questa strana notte ho sperimentato come conservare l’amore di ogni amata rievocando ogni singola esperienza

la tua poesia

ti guardo sei così bella quando gli occhi si illuminano alla luce delle parole ti invidio

Sfogo

Vorrei poterti parlare di me stupido uomo, amante egoista per strapparti quella corazza di superficialità unica