Non so cosa voglio

14 Ottobre 2002
1 minuto di lettura

Non so cosa voglio…
un disco prodotto
forse
un pò più di serenità
forse
una fede più solida
forse
l’immortalità
certamente
… beh,
almeno una cosa la voglio
poter vivere in eterno
per avere più tempo
di scoprire
il mondo, le persone
e cambiare
il mondo e le persone
… il potere
forse, potrebbe essere utile
per cambiare il mondo
e le persone
per non fare girare la macchina
nello stesso assurdo modo
… che rabbia
la politica,
che rabbia
la guerra…
e c’è gente che ci viene a dire
che è sbagliato rinchiudersi in sè stessi
non seguire la tv
non leggere i quotidiani
ignorare tutto e tutti…
se solo il bene
non passasse così inosservato
penserei che nel mondo
c’è solo odio e sete di potere
ansia di superare gli altri
… che cosa orrenda
la gente, a volte.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il viaggio

Prossimo articolo

Randone & Tempore in Kalevala Project

Le ultime da Frammenti Notturni

Pensiero di S. Valentino

La gente crede che quando una storia finisca sia il tempo a guarire le ferite del cuore infranto ma ti dico che

E' notte

E’ notte sulla strada e sono solo scacciato da lei vago e sospiro cercando quei pensieri che mi avrebbero salvato E’ notte

FA

Le solite voci, nella testablaterano di compiti e catene,si ostinano a volermi costrettoincapace di sceltainchiodato al manuale dei good man,perché così doveva

Limiti

In simmetria perfetta  fra di  loro punti luminosi squarci nel vuoto cascano sui miei occhi e come fuliggine li privano della vista

frammenti di viaggio

Mare io faccio parte di te Cielo faccio parte di te Sole anche di te sono parte .. ma queste lacrime appartengono
TornaSu