Valere al di fuori di sè

19 Marzo 2002
1 minuto di lettura

Ieri è stata una giornata molto intensa, ho ascoltato molto attentamente, commuovendomi persino, le disgrazie di un amico molto caro, il suo estremo bisogno di non razionalizzare più per abbandonarsi al proprio lato umano, così da poter cercare il suo Dio tra le macerie di una spiritualità travolta dalla ragione. Passeggiando sulla spiaggia col mio amico poeta ed ascoltandone le parole, mi è sembrato di vivere un grande momento non solo umano ma anche artistico e letterario perché egli riusciva a descrivere il turbine delle proprie emozioni con parole così belle, profonde ed uniche, che il cuore non poteva fare a meno di emozionarsi e la mente di capirne appieno le emozioni. E seppure in quel momento al caro amico poeta fossero proprio le parole ad essergli odiose, dal mio punto di vista era proprio grazie alla sua perizia nell’usarle che riusciva a rendermi pienamente partecipe del suo dolore… e allora ho pensato a come l’uomo smarrisca spesso la logica delle cose e specialmente quanto valga al di fuori di sé.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Martedì 19 Marzo ore 10:13

Prossimo articolo

solo

Le ultime da Diario

Aspettandoti…

Ecco, sta per succedere quello che tento sempre di evitare quando si chiude una relazione sentimentale, e cioè il classico desiderio di

La luce della vita

C’è un vago baglioreche promana da meuna tenue rimembranzadi ciò ch’era un tempola forza d’un’esistenzain crescita. Ed è guardandola luce che si
TornaSu