Default thumbnail

Una favola d'amore 2

1 minuto di lettura
Leggi

“Dagli scritti della prima edizione della fiaba precedente sono saltate fuori nuove scottanti rivelazioni; ebbene, seppur fuori dai comuni canoni fiabeschi ove non si sa mai come va a finire, qui proseguiamo la storia dei due pazzi amanti che, baciandosi, decisero di riprovarci”.
Non era passato che un anno dal loro riavvicinamento, ma non poteva funzionare, non doveva funzionare, insomma, non funzionò. Ciò insegna che l’amore a volte acceca dacchè nella sua semplicità non ci permette di vedere ciò che invece, cogli occhi della ragione, distinguiamo distintamente. In lui scattò immediatamente la molla della sfiducia al terzo riavvicinamento di lei, terribilmente incerta ed impaurita riguardo il loro futuro. Donna volubile lei ma, tirando la corda, questa prima o poi si spezza, e può accadere anche in una sera. Un altro amore muore e sopra le sue ceneri rinasceranno le identità di lei e lui finalmente liberi dalla infernale schiavitù.

Evviva l’amore…

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Una notte balorda

Default thumbnail
Prossimo articolo

Mercoledì 13 Marzo 2002

Le ultime da Diario

Default thumbnail

rinascita

“Per questo devo tornare a tanti luoghi futuri, per incontrarmi con me