/

Troppi insetti, troppa immondizia

1 minuto di lettura
Leggi

I mille frantumi della mia coscienza
amano disperdersi nel nulla sociale
e non c’è niente che io possa fare
e non c’è nessuno qui in grado di aiutarmi.

Mi sento solo, ho paura che troppo spesso ormai provi questa sensazione
e se non fosse perché credo in signora Chimica
potrei anche non preoccuparmi molto
potrei anche evitare di fare degli sproloqui.

Il mio sguardo si è infranto su di una scogliera
chissà se sia male covare pensieri negativi;
e il faro domina dall’alto
e guida i pensieri come guida le navi:
avessi visto prima la sua luce
adesso sarei a casa.

Ma non riesco a tenere lontane le energie
non riesco a non lasciarmi  tentare dalla felicità
non riesco a dominare il mio cuore
non riesco a fuggire gli sguardi della gente
non posso e non riesco ad essere un asociale.

Mi piacerebbe leggere nella testa delle persone
così da separare i buoni dai cattivi
e poi scegliere
scegliere chi può donarmi un po’ di serenità.

No, non costringetemi a pensare che ci sia solo cattiva gente
non, non lasciate che mi abbandoni a me stesso…
suona il violino angelo mio
suona ancora una volta per me.

La nebbia e sudicia
troppi insetti, troppa immondizia.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

In un camping vicino Cadiz (Canos de meca)

Default thumbnail
Prossimo articolo

Cadiz

Le ultime da Frammenti Notturni

Default thumbnail

l'angoscia è sorda

l’angoscia è sorda l’angoscia non sa ascoltare le giuste spiegazioni di quegli

Specchi

Si può sognare per molto tempo anche quando il sole non splenderà

bolle di sapone

hai notato il loro baluginio quando si alzano verso il sole? scintillano

Default thumbnail

Due parole

Pensa, se noi due col cuore in mano ci stringessimo. Solo, allora