Quadretti osceni
sfilano davanti ai miei occhi
ho dimenticato di fare qualcosa
credo che lo ricorderò per parecchio tempo

Se la luna sarà piena
forzerò i miei occhi perché la fissino
e non ci sarà nessuno che potrà impedirglielo
le coscienze individualiste mancheranno quel giorno

Amici, fratelli
non c’è nessun motivo di desiderare la mia compagnia
nessuna coscienza universale ha un proprio arbitrio
…ed io sciocco, ad illudermi che la fusione fosse fattibile

Adesso, adesso
silenzio!

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cambio

Prossimo articolo

Ignoranza

Le ultime da Frammenti Notturni

Sogno nella scalazza

Atavico senso di appartenenza disgiunto da ciò che l’occhio coglie; eccolo, signori, l’affetto. Egli si maschera bene

l'alone

intorno all’astro l’alone ricorda il tuo cuore ricorda il tuo cuore perchè mai amare per poi

Trascinandosi…

Trascinandomilungo la viaascolto odoridi vecchio, di stantio pur mi trascinoe trascino anche leiin questa via ignotain

undo

lucido osserva la mente e gli sguardi della gente fiero ascolta le parole ed i giudizi