Sbagliato o diverso?

Dalla pietra calcarea sorge una figura
qualcuno seduto su una panca segue col capo il ritmo della musica
è un uomo come tanti, forse qualche capello in più sulla testa.

“Antiche tribù concordate”
e migliaia di aborigeni esultano
accompagnati dal ritmo martellante del djambe.

Prendi la tua spada nobile cavaliere
e galoppa verso il castello del nemico,
sfodera il tuo coraggio impavido cavaliere
e conquista la tua bella.

Credo che un tizio abbia definitivamente perso le sue gambe
colpa di una bistecca che non era avvelenata
colpa di due giovani che non portavano le scarpe.

Un lenzuolo rosso a pois bianchi:
chicchi di neve sulla lava.
C’è un fastidioso cicalio nel giardino accanto
e sono subito immerso nella mia angoscia acida.

Ciò che reputiamo sbagliato
è solo ciò che è diverso,
ma ci si può sentire sbagliati
quando si è solo diversi?

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sagrada Familia

Prossimo articolo

Una piccola storia di ordinaria solitudine

Le ultime da Frammenti Notturni

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un