Default thumbnail

Oh, vita!!!

3 minuti di lettura
Leggi

Un sospiro grave
basta poco e il mio viso si contrae in una smorfia.
Un groppo giù in gola
è solo un attimo, ma le mie gambe cedono.
Un’accelerazione cardiaca
il momento è giunto, vorrei piangere ma non posso,

c’è buio intorno a me, cerco il sole, ma non c’è
c’è gente intorno a me, ma i loro volti sono tutti gli stessi.

Io e te amica mia, non sai quanto sia confuso
io e te amica mia, uniti da un abbraccio eterno.

C’è vuoto intorno a me, cerco uno spazio che non c’è
c’è lei davanti a me, ma non riesco ad avvicinarmi.

Tuonano pensieri che hanno il sapore di giudizi affrettati
non dovrei lasciarmi condizionare, vorrei non cadere ma le gambe cedono.

Ho ferito un uomo
dovrei parlargli, ma in ogni caso non capirebbe.

Ho smarrito la mia voglia di vivere
dentro me le energie combattono una battaglia non-sense.

E cresce questo male, cresce e mi distrugge,
vorrei guarire ma non dipende da me.

Aiutami amica mia, abbracciami, stringimi forte
fammi sentire che mi vuoi un gran bene
lascia che le tue energie trapassino il mio corpo
lascia che non debba mai farne a meno.
Non andare amica mia, accompagnami per mano
accompagnami lungo la strada della serenità.

C’è un morbo che mi consuma
una frase che tuona ancora nella mia testa:
tutto muore intorno a noi
non c’è scampo al male del vivere
lo si può solo accettare
ché nulla può cambiare
ché ciò di cui abbiamo bisogno non possiamo plasmarlo a nostro piacimento.

E allora vorrei scomparire, lasciare questo corpo;
ma non riesco ad inghiottire tutte queste pillole
non riesco a separarmi dalla vita perché in fondo
ne sono innamorato.

E se il frangersi del mare sugli scogli
mi suggerirà di cantarle il mio amore, lo farò!

E se il riflesso della luna sui suoi occhi
mi suggerirà di baciarla sulle labbra, io… lo farò!

E se il dondolio delle barche sulla riva del mare
mi suggerirà di godere ancora delle cose semplici, lo farò!

C’è una gran forza dentro noi
un’energia di una potenza incalcolabile;
sento i brividi sulla mia pelle:
è lei che ci scorre nelle vene
è lei che si ciba delle nostre angosce…
Vita, io ti amo.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Petali di rosa

Default thumbnail
Prossimo articolo

Cattive compagnie

Le ultime da Frammenti Notturni

Amici miei

Fratelli nel dolore compagni della sera così ubriachi ora lasciamo le folli

Default thumbnail

Umanità

Rabbia ancestrale che divora le carni,ululato che squarcia il velo della notte,mentre

Default thumbnail

Limiti

In simmetria perfetta  fra di  loro punti luminosi squarci nel vuoto cascano