Default thumbnail

Il re ed il povero

1 minuto di lettura
Leggi

Stasera volevo proprio scrivere qualcosa ma non mi venivano in mente le parole giuste, così, ho deciso di inventare una storia, una storia che racchiude un segreto importante, ma non tutti riescono a vederlo, non tutti sanno realizzare la propria favola…

C’era una volta un uomo felice che non possedeva nulla eppure tutti i giorni ringraziava Dio per la sua casa modesta e per la sua famiglia di povera gente.
C’era una volta il suo Re che viveva in un castello pieno di nobili e servi, ma non conosceva la felicità e trascorreva le giornate pieno di malumore.
Un giorno il Re volle provare la vita del povero, per scoprire in quale remoto segreto si nascondesse la felicità. Mangiò il pane del povero, sedette alla sua tavola e colloquiò con la sua famiglia, ma lo fece con distacco e con superbia, non riuscì proprio a vedere che nella semplicità di una vita onesta fatta di gesti affettuosi e complicità risiedeva la vera forza che permette di superare ogni ostacolo.
Quando il re tornò al suo regno, era ancora più triste, come lo sono tutte le persone al quale è indicata una strada ma che non riescono a vederla. E sconfitti tornano sui propri passi con un fardello pesante di tristezza e solitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Default thumbnail
Articolo precedente

5 Marzo 2002

Prossimo articolo

Il faro

Le ultime da Le vostre storie

Io

Quando mamma mi mise al mondo, creai non poco disturbo ai medici

Default thumbnail

disincanto

La mia anima ed il mio cuore stravolti, incapaci di sperare ancora,

Default thumbnail

errori

Soffiato tra i venti il ricordo passato di attimi intensi perduti nel