Poesia dell'addio

25 Novembre 2008
1
1 minuto di lettura

Poesia dell’addio

Verranno i giorni
in cui in nostri pensieri
non si rincorreranno più
e non accenderanno
più i colori.

Rimarrà il ricordo,
ma solo il ricordo,
e le parole che venivano
spontanee come un regalo
sospese saranno
consumate
a mano a mano
dalla fatica della vita,
finché non ci chiederemo
stupiti
se eravamo veramente noi
con un abbraccio
a sfiorare l’eterno
e come allora
abbiamo potuto
spegnere
questo amore.

Per sempre grazie

(Nico – 25 Novembre 2008)

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

anime gemelle

Prossimo articolo

Randone plays Ricordo in Tokyo at Club 251 (bootleg live)

Le ultime da Le vostre storie

Sasso nel vuoto

… come ogni sasso anche il nostro cadrà nel vuoto … il nulla avanza comunque a prescindere, al dilà di ogni sensazione,

Riflessioni su se stessi

“Voler essere attori, desiderare ardentemente di essere attori, ma ritrovarsi sempre comparsa” Che palle!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Vita sprecata

un giorno un Angelo si è seduto al tuo fianco. racconto d’Amore di r dedicato a Lei, primo ed ultimo raggio di

serviamo ora il numero….

“Me ne fai un’altra?” Il barista gli rispose con un cenno del capo delicato e lieve e gli preparò un boccale di
TornaSu