Placeholder Photo

Appunti di viaggio

Arrivano un pò in ritardo ma col tempo che sto impiegando per raccogliere tutto quello che ho scritto, fotografato e filmato, intanto mi va di postare qualche appunto sparso del viaggio di quest’estate:

DSCN5766

25-26 Agosto – Trollstigen… da qualche parte

Ancora una volta difficile descrivere le emozioni di questo momento, di tanto in tanto devo concentrarmi per acquisire la consapevolezza di trovarmi qui e di essere immerso in questa natura selvaggia ed impetuosa.
La tenda è piantata sopra il fiume, davanti a me la cascata che lo alimenta: il “suono” dell’acqua è così potente che col “secco” ci capiamo a malapena; il cielo è quasi nero e solo le candele ed il lume da campeggio, strategicamente posizionato sopra il ramo di un albero, mi permettono di leggere quello che scrivo.

La meraviglia di questo posto disorienta
il fiume si trascina impetuoso tra mille ostacoli di roccia
e la luna non fa mai visita a questa valle

La scala dei Troll è un posto stregato
cancella la percezione dell’immediato
ed io, cosciente, fui trasferito nel metafisico
ove s’odono voci lontane
d’una quotidianità infetta

Stringo il cuore fra le mani
e l’acqua si fa neve
il rumore cresce
riempie l’anima
annego, felice

La strada si arrampica sul monte
così lascia il posto al fiume
si snoda su ponti
corre in alto
segue il sogno
di toccare il cielo

Cielo nero, fiume bianco
cerco un simbolo che non trovo
cerco il sogno in me
ed è rugiada che si posa sul foglio
o forse semplici lacrime

Il cuore si ferma, provo a ricordare
il mio amore lontano

Il suono del fiume
non mi lascia ascoltare
penso ad altro e mi lascio andare

L’acqua si insinua tra le rocce
tuona un suono costante
da reale, la percezione muta
e penso ancora a lei.

In questo il senso della vita
prendi l’amore che hai
e lo porti da qualche parte
a una donna
ad un fiume
ad una strada.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

2 Commenti

  1. Non ho mai sentito parlare di questo posto. Dove si trova? Se può ispirare così tanta magia credo proprio che dovrei visitarlo.
    Buona domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

senza titolo

Prossimo articolo

aspirina e malinconia

Le ultime da Diario

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un