Placeholder Photo

21 Novembre 1992 (sabato) ore 1:45

6 mesi di silenzio e finalmente una voce, che buffo, quasi quasi mi do alla chiromanzia, nelle righe di sopra ipotizzavo la mia bocciatura che puntualmente si è verificata e per di più dopo l’ammissione agli esami di maturità. Che situazione da perdente! Per non parlare poi dell’estate trascorsa come al solito alla conquista di Tiziana cui pian piano sto diventando sempre più antipatico, e dell’abbandono triste e meditato della chitarra. Adesso ho 20 anni, credo di essere cambiato parecchio, sto accettando i miei limiti e tento di aprire la mia mente a ben più alte vedute. Ho quasi rigettato il concetto di amore tradizionale, o almeno adesso lo relego ad un ruolo insignificante, tutto chimico. Ho bisogno di sperimentare un amore diverso che non sia quello suscitato da una storiella con una stupida qualsiasi che ti fa godere a letto e vergognare in pubblico, né l’amore costruito che ho sperimentato con Tiziana, ma un amore sentito in due, profondo, sincero, intellettuale. Un amore che nasce non da un’occhiata o dopo una notte infuocata, ma da un discorso che esuli dalle solite cazzatine che si dicono tutti gli innamorati… ma di che parlo!? Magari sapessi come definire ciò che cerco. Sono diventato ateo, più volte ho cercato il dialogo con questo fantomatico essere supremo di cui tutti parlano e di cui non sono mai riuscito a scorgere la presenza su questa terra…

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

13 maggio 1992 (giovedì) ore 2:21

Prossimo articolo

17 Giugno 1993 (sabato) ore 22:30

Le ultime da Diario

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi