Placeholder Photo

14 Agosto 1989 ( lunedì) ore 22:30

L’estate è quasi finita ed io mi sento sempre più infelice. Lei è cambiata, tutti sono cambiati; con i ragazzi litigo spesso, soprattutto quando faccio lo sballo, ma il problema principale è lei: fuma, parla come una troia da quattro soldi, si da delle arie. Mi sbagliavo quando, come nella pagina precedente, ero convinto che fosse sempre la ragazza di sempre.

Tutto quello che faceva con me l’anno scorso, preferisce farlo con i ragazzi, in particolare con Alessandro. Alessandro si comporta come se fossero insieme: quando lei si va a sedere vicino a lui, le accarezza i capelli; la sera sono sempre insieme e quando la incontro senza di lui, invece di salutarmi, mi chiede dove sia finito. Che gelosia! Se la cercassi come facevo l’anno scorso, avrei le stesse medesime attenzioni? Mi chiedo come  faccia ancora ad essere innamorato di una persona che fa di tutto per farmi capire che non mi vuole fra i piedi. Più passa il tempo e più mi accorgo di essere ancora innamorato di un’immagine del passato. Soffro tanto, caro diario, e sono pure incazzato; questa estate, per la quale avevo fatto tanti progetti, sta volando via. Ho litigato con Alessandro, e Salvo C. non ha la minima intenzione di tornare ad essere mio amico.

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

9 Luglio 1989 (domenica) ore 14:30

Prossimo articolo

16 Agosto 1989 (mercoledì) ore 20:15

Le ultime da Diario

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un