sono solo

24 Dicembre 2002
1 minuto di lettura

Sono solo
e cammino solo su questa strada
con intorno gli alti faggi
che oscurano la luce di un sole
che non tramonta più

Sincero ineffabile amore
che scoppi nel tuo furore
quando la luna viene su
lascia il mio cuore lacerato
sulla croce inchiodato
di un passato che non mi soddisfa più
lascia la mente e lascia il corpo
lascia che la luna mi porti un pò di conforto
le stelle che brillano sono sempre lassù
ma i miei occhi non vedono
i miei sensi non ascoltano
il mio corpo brama ancora
questo sole ch’è tempo che cali

saluti inchiodati
anelli lanciati
nel vuoto del silenzio
di un paradiso che ho perso

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Jem Jedrzejewski Editor of Hairless Heart Herald

Prossimo articolo

un anello lanciato

Le ultime da Frammenti Notturni

Conseguenze drammatiche

“I tuoi occhi sono come due smeraldi incastonati nel marmo, la tua fronte è alta e levigata come quella di una statua

o mio signore

o mio signore che triste te ne stai su nel cielo a mirar le rose e il fango ed il mio viso

Specchi

Si può sognare per molto tempo anche quando il sole non splenderà più persino quando l’intera razza umana immonda verrà sopraffatta da

odore

odore d’inutile marcio carnaio la fine silente il menestrello cessa il suo canto ed alle prime luci di un alba sospesa grida

la vita e i sogni

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine, è vivere, sfogliarli a caso è sognare. ——————
TornaSu