Placeholder Photo

Sabato 15 Dicembre 2001

Stamane ho il cuore a pezzi, vorrei piangere tutte le lacrime che ho inghiottito in questi giorni ma la mente è ostinata, continua a proiettare altrove il mio dolore. Mi sento abbandonato anche dagli amici, mi sento solo e triste, a volte temo anche di non avere le forze di riprendermi, di guardare avanti ed immaginare un’altra vita, magari con un’altra persona, magari anche solo.

Tano sostiene che per vivere bene con un’altra persona bisogna imparare a vivere bene soli… ma che ne sa lui della solitudine, che ne sa?! Il mio mondo si ciba di emozioni, la mia famiglia è il mio pane quotidiano, prima lo era Giulia. Adesso avrei bisogno di una persona come Agnello, una persona in cui vedere direttamente Dio… avrei bisogno di sentire davvero l’aiuto di Dio come un sostegno che proviene dall’esterno e non solo dall’interno. Ho paura di questo sabato, paura che passi come quello scorso, paura che gli amici mi lascino da solo, paura di voler restare io stesso da solo.

Io… devo aspettare, devo darmi tempo per dimenticare. Tempo…

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Venerdì 14 Dicembre 2001

Prossimo articolo

Lunedì 17 Dicembre 2001

Le ultime da Diario

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un