Flew away

Sei volata via,
trascinata dal vento dei giorni,
alienato rimorso
della mia stanza vuota

come una stella
sottratta alla vita
il cuore esplode,
mentre la mente raccoglie
ogni caldo frammento pulsante;

ho assistito
al fluire impietoso
del tuo sentire
ed è difficile, adesso, indossare la mia maschera
perché il calore di un baco da seta
ha lasciato in essa
cicatrici profonde come crateri;

rubo il tempo
ad un ricordo:
posavo i miei occhi
su una calma distesa d’acqua
sicuro delle mani che mi stringevano,
ad esse affidavo il mio cuore
certo che non sarebbe stato tradito:
non voglio dimenticare
la meraviglia dei miei sensi
quando il suono della natura intorno
accompagnava la calda risata di mio nonno

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

The Wall: Stop

Prossimo articolo

Review from Nino Anastasio (PROGRESSIVE ROCK ’70 – NEW PROG ’80 e oltre)

Le ultime da Frammenti Notturni

immagina che

immagina che nulla sia mai stato nè me, nè te noi immagino che l’universo creato non

untitled

C’è qualcosa in quegli occhi di dolce e di magico ma c’è altro nelle parole Il

ore due e 10

Ti sembra questa l’ora di metterti davanti al computer? Sei un uomo che lavora diamine, domani

Specchi

Si può sognare per molto tempo anche quando il sole non splenderà più persino quando l’intera