Esercizio n.3: Il Calore

10 Dicembre 2011
1 minuto di lettura

Questo esercizio serve al rilassamento vascolare. Potrebbe essere inizialmente di difficile realizzazione poiché la sensazione non dovrà essere solo mentale ma anche corporea, cioè pur rimanendo esteriormente ad una temperatura normale sentirai il tuo corpo riscaldarsi piacevolmente. Naturalmente occorre una pratica costante, non scoraggiarti.

Inizia l’esercizio del calore ripercorrendo tutte le parti del corpo come nell’esercizio della pesantezza, ma ripetere mentalmente LA MIA MANO DESTRA E’ PESANTE, IMMOBILE, CALDA… insisti così per le altre parti del corpo nello stesso ordine. Puoi aiutarti  immaginando fonti di calore a tuo piacimento. Continua con tutto il corpo tranne la testa, ma se avverti comunque una sensazione di calore alla testa, soprattutto alla fronte puoi rimediare ripetendo LA MIA TESTA E’ FRESCA E LEGGERA, PRIVA DI TENSIONE

Quando avrai completato tutto il corpo ripeti mentalmente (sostituisci il tuo nome ai puntini):

TUTTO IL MI CORPO E’ PIACEVOLMENTE CALMO, IMMOBILE E CALDO

…….. E’ PIACEVOLMENTE CALMO, IMMOBILE E CALMO

Dopo aver svolto questo esercizio rimani rilassato a “sentirti”. Poi alzati o dondolati.

Quando saprai realizzare questo esercizio prima della fase del “sentirti” aggiungi l’esercizio del cuore.

Torna all’indice

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Esercizio n.2: La Pesantezza

Prossimo articolo

Esercizio n.4: Il Cuore

Le ultime da Training Autogeno

Esercizio n.5: Il Plesso Solare

Questo esercizio serve a sciogliere le tensioni che generalmente contraggono il plesso solare provocando disturbi vari. Risulta efficace soprattutto per la sensazione

Esercizio n.2: La Pesantezza

L’esercizio della pesantezza è sicuramente il più importante, ritengo infatti che anche l’apprendimento di questo unico esercizio sia in grado di farti

Esercizio n.4: Il Cuore

Questo esercizio ti permettere di entrare in contatto con il ritmo del tuo cuore, ti gioverà sia in senso emotivo che fisico,

La preparazione

Prima di iniziare ogni seduta di T.A. accertati di avere l’occorrente, che l’ambiente sia idoneo e curati della musica, inoltre dovrai prima

Consigli

le frasi vanno ripetute interiormente diverse volte (5-6) , se durante una diversa fare dell’esercizio perdi la concentrazione torna a ripeterle cerca
TornaSu