Placeholder Photo
1 minuto di lettura
2

A rose. Behind it nothing,
but the acceptance
of its real beauty.

Wonderful is Nature
with her constance
and rules of life,
wonderful and cruel:
the rose is protected by thorns,
yet it will wither soon or later
(as you, my love, are withering).

And in the immense universe
the earth and the rose
are a single thing,
whereas your eyes

-tiny beings’s eyes- can discern
shapes and colours
in littleness…

We, deformed, thorny plants,
who yet know the deep sorrows
of existence.
See original site

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Default thumbnail
Articolo precedente

in cerca di cosa?

Default thumbnail
Prossimo articolo

Sasso nel vuoto

Le ultime da Le vostre storie

La musica

Note si rincorrono come pensieri e avvolgono l’aria di suoni e di ricordi. Posso socchiudere gli

animabella

Esterno G.B. era un esploratore, nel senso più letterale e sacro del termine: esplorava per conoscere,

Una giornata qualsiasi

Era dicembre, il sole faceva capoccella tra le nubi, l’aria fredda mi faceva rabbrividire nel colletto