Placeholder Photo

La brutta copia di me stesso

Ho assaggiato le spezie più prelibate del mondo
Ho visitato le più belle scogliere che mai uomo possa apprezzare
Così come l’ho fatto io
Ma dentro, non sto bene
Giacchè in cuore covo un grande timore
La paura di dover non essere così
Di essere solo una copia mal fatta
Di un uomo che sono stato
E che adesso non riesco più a essere

Quando il vento scuote le cima degli alberi
E la luna e solo la luna rischiara il buio intorno
Quando dolci come violini i grilli cantano
E il cuore sente vibrare dentro
Il suono e l’immagine della natura
Sogno adesso giacchè
Intorno
Abbiamo solo cemento
Ma io continuo a restare
La brutta copia di me stesso
Il mio cuore al rovescio

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ira

Prossimo articolo

La fine del mondo

Le ultime da Frammenti Notturni

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi