Default thumbnail

Senza titolo

1 minuto di lettura
Leggi

Accanto a te, solo con te
Ancorato all’unica stella
Che illumina la mia fragile mente
E giunge dalle tenebre
Orribili del mio cuore
Flagellato
E incuriosito gli lancio una breve occhiata
Che lei segue con la solita ingenua dolcezza
Vorrei stringerle la mano
Ma è lontana, lontana dal mio cuore
Eppur così vicina alla mia felicità
Che senza lei sono perduto
Dentro la mia solitudine di diverso
Forse è tempo di lasciarsi tutto alle spalle
È tempo di ricorrere al badile e seppellire il mio amore
Folle e disperato amore
Che cortoncendosi
Distrugge ogni cosa
I suoi capelli, i suoi occhi
Dentro di me
Immobili
Vorrebbero negarmi
D’allontanarmi
Ed è allontanarmi la cosa che mi preme di più
Ma più me ne convinco
Più mi sento scivolare nella paura
Nella disperata paura della solitudine
Che tutte le sere
Cerca di spezzare la mia mente
Che tutte le sere
Rende insensata qualsiasi mia fede
Negati la luce
E vedrai che le tenebre
Ti avvolgeranno nelle proprie spire
Senza lasciarti neppure il fiato per cantare
L’ultima tua canzone a lei dedicata
Ebbene sì, che muoia questo amore
E che lei e solo lei
Sia chiamata per dargli degna sepoltura

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Default thumbnail
Articolo precedente

Non sono stanco

Prossimo articolo

Cosa fai?

Le ultime da Frammenti Notturni

Miscuglio

E’ giorno… curioso, di solito scrivo la notte, quando non ho nulla