Donna mia

si uccidono fra loro
pazzi ed inconcludenti
i pensieri
cozzano contro il petto
e si frantumano
volteggiando
come coriandoli al vento

colpito, amato
affondato… sotto terra
ansia, respirazione difficile
paura della solitudine
o paura di essere amati

bisogno non desiderato
di amare una donna
chè donna è un miraggio
che ora c’è, fra un pò no

donna mia, tragica visione
ormai sei con me, dentro ogni figura
ho sete delle tue carezze
e fame del tuo amore

donna mia, meraviglioso fiore
ti ho colto ma sei appassita fra le mie mani
abbandonando i tuoi semi al suolo
e rinascendo altrove
sopra una terra più fertile
ed accarezzata dal sole

avrei voluto donna mia
regalarti paesaggi sereni
ma sono solo un povero poeta
… solo qualche bella parola
e niente più,
ti amo ancora
ma non ti colgo, perchè sei splendida così

Nicola Randone, alias Art, è Scrittore, musicista compositore, leader della band Randone con all'attivo 7 cd ed 1 dvd LIVE sotto edizione discografica Electromantic Music. Qui pone frammenti di vita, espressioni dell'anima, lamenti del cuore ed improbabili farneticazioni intellettuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

In|_difference

Prossimo articolo

Pensiero di S. Valentino

Le ultime da Frammenti Notturni

Il cantico della creazione

Dove la diversità necessita dell’uguaglianza per riconoscersi ed amarsi di Giovanni Salonia L’intrigo delle diversità Un

Relazioni di Salvezza

di Giovanni Salonia Sette situazioni esistenziali in cui sperimentiamo la salvezza donataci dall’altro Premessa Sembra quasi